Moschettoni da lavoro, ecco perché sono importanti

Moschettoni da lavoro 

Cos’è un moschettone?

In generale, il moschettone è un anello di accoppiamento con una chiusura di sicurezza, il che significa che è fondamentalmente uno strumento progettato per tenerti al sicuro, costituito da un corpo curvo con una barra dritta o curva nota come il cancello che si apre e si chiude.

Il meccanismo di blocco o chiusura su ogni moschettone ha lo scopo di consentire il fissaggio di oggetti senza il timore che si stacchino. A differenza di un collegamento di accoppiamento tradizionale, che non ha un punto di chiusura, i moschettoni offrono una facile capacità di aggancio e un punto di passaggio sicuro per chi potrebbe averne bisogno.

Detto questo, ci sono diversi tipi di moschettoni, ognuno dei quali ha un uso leggermente diverso.

Un moschettone “a leva dritta” è uno stile di moschettone che può essere aperto con la sola pressione. I gater dritti sono noti per essere facili da agganciare e azionare in movimento. Versioni più pesanti di questo moschettone possono essere utilizzate per l’arrampicata, in particolare per l’aggancio a un bullone, dove le possibilità di rilascio accidentale della leva di chiusura sono ridotte.

I moschettoni a leva dritta si trovano anche in sport come lo zaino in spalla o il kayak, dove si fa affidamento sul moschettone per compiti più semplici, come agganciarsi a una linea di banchina o attaccare una slitta o un attrezzo allo zaino. Lo stile a leva dritta del moschettone può essere visto come una via di mezzo tra i moschettoni a doppia leva per impieghi gravosi e i moschettoni a filo che frequentano i portachiavi e gli spettacoli all’aperto.

Il moschettone a doppia leva

Un’invenzione relativamente recente, il moschettone a doppia leva è un mezzo interessante tra i moschettoni con bloccaggio e i gate dritti senza serratura. Questi moschettoni hanno due levette che si aprono alle estremità opposte, creando una sorta di lucchetto che richiede una pressione particolare per aprirsi. Sebbene non siano ampiamente utilizzati, sono efficaci in situazioni che richiedono un po’ di sicurezza in più; alcuni scalatori o appassionati di outdoor in realtà li preferiscono ai tradizionali moschettoni a leva dritta o piegata.

I moschettoni di bloccaggio sono spesso disponibili in tre diverse varietà.

Chiusura a vite: nei moschettoni con chiusura a vite, un cilindro metallico deve essere avvitato per coprire il naso una volta posizionato o abbassato per consentire l’apertura del moschettone.

Twist lock: questi moschettoni autobloccanti hanno un cilindro a molla che consente al moschettone di aprirsi quando viene ruotato in una determinata posizione. Non appena il moschettone si chiude, il cilindro torna in posizione per bloccare il moschettone in posizione.

Chiusura magnetica: il meno comunemente usato dei moschettoni con chiusura, questi hanno magneti su ciascun lato del naso per mantenere il moschettone bloccato quando è chiuso. Può essere aperto solo quando viene premuto su entrambi i lati, il che rilascia i magneti dal cancello.

Tuttavia, la cosa di cui bisogna essere più sicuri e che si lavori con buoni moschettoni da lavoro come quelli che puoi trovare qui https://shop.sekure.it/ Da Sekure troverai le offerte migliori ai prezzi più competitivi sul mercato.