Marmo trasparente, una soluzione di raffinato design

Il marmo trasparente è ad oggi da annoverare tra le soluzioni di design più chic in circolazione. Infatti si tratta di una soluzione innovativa e dall’impatto estetico molto elevato, che si ottiene grazie alla speciale lavorazione dle marmo.

Questo materiale infatti viene reso ultrasottile, tanto da poterlo definire quasi trasparente, dal momento che fa filtrare la luce, sia naturale che artificiale.

Il marmo trasparente allora diventa protagonista nell’arredo di una casa oppure di un’attività commerciale.

Una lavorazione speciale, grazie alla quale è possibile produrre oggetti e complementi di arredo molto originali e di alto impatto estetico.

Vediamo con maggiori dettagli quali sono le principali caratteristiche di questo prodotto.

Una lastra di marmo trasparente può avere uno spessore minimo di 0.5 mm. Ogni pannello inoltre può raggiungere al massimo una dimensione di 300 x 80 cm. Di solito però, il top di gamma di questo tipo di produzione è una lastra di marmo di 3-4 mm, che viene unita a 1 mm di vetro-resina.

Da questa combinazione nasce un prodotto versatile, che si presta alla realizzazione di diverse tipologie di oggetti come lampade o complementi d’arredo. Inoltre grazie a questo pannello è possibile anche produrre anche mobili o pannelli per pareti.

I vantaggi principali del marmo trasparente sono diversi. Primo fra tutti ovviamente quella naturale e straordinaria translucentezza dovuta proprio al suo spessore. La luce riesce a filtrare e con uno sfondo retroilluminato, crea effetti cromatici e luminosi di grande effetto.

Inoltre una lastra di marmo trasparente è più leggera e quindi più maneggevole di altre. Basti pensare che una console a ponte del peso di 150 kg, se realizzata in marmo trasparente, pesa soltanto 15 kg. Senza contare che così realizzato ha una robustezza di gran lunga superiore a quello tradizionale, perfetto dunque anche per l’arredo domestico in cucina o in sala da pranzo.