Prendersi cura della propria piscina

Quando arriva l’estate per chi ha la piscina diventa fondamentale prendersi cura di lei. Negli ultimi anni hanno preso piede anche le piscine fuori terra, per cui averla non è più solo un lusso per pochi.

Ma qualsiasi sia il modello è molto importante la manutenzione. Per le piscine fuori terra non è molto impegnativa ma bisogna sempre ricordarsi della pulizia dell’acqua (ad esempio con il filtro sabbia piscina che è possibile trovare da dottor pool). Stesso discorso vale per le piscine interrate che richiedono una manutenzione più regolare e il trattamento dell’acqua.

Cura della piscina: trattamento dell’acqua

Il trattamento dell’acqua è molto importante. Deve essere sempre pulita e libera da microbi e batteri. Il caldo e la scarsa pulizia potrebbero dare vita a colonie di batteri e rendere pericoloso il bagno in piscina. Per questo motivo l’importanza è vitale.

Un corretto trattamento dell’acqua parte dalla misurazione e regolazione del pH che deve essere compreso tra 7.2 e 7.6. sotto questi valori l’acqua irriterebbe la pelle perché troppo acida, al di sopra non si riuscirebbe a disinfettare perché troppo alcalina.

Una volta regolato il pH si può procedere con la disinfezione che prevede l’utilizzo del cloro, il più efficace ed economico. Se la piscina dovesse assumere un colore verdastro allora è necessario effettuare un trattamento antialghe. Ottima pulizia dell’acqua da residui di creme e polvere sottili è il trattamento di flocculazione (utilizzo di una sostanza chimica in grado di eliminare le impurità più piccole).

Cura della piscina: filtraggio dell’acqua

Per avere sempre l’acqua pulita e sicura è bene associare alle pulizia chimiche sopracitate anche un buon sistema di filtraggio. Esistono i filtri a cartuccia o i filtri a sabbia per piscina. Quelli a cartuccia sono perfetti per piscine piccole mentre quelli a sabbia sono perfetti per piscine più grandi (questi filtri necessitano di manutenzione periodica).