Come garantirsi sempre un ambiente fresco


Per trovare la prima apparecchiatura che raffreddasse l’aria di un ambiente di lavoro, bisogna andare indietro nel tempo fino alla fine del 19esimo secolo, quando in America fu depositato il primo brevetto, frutto di studi svolti sull’umidità e sul condizionamento dell’aria sfruttando i cambiamenti dello stato di un gas per mezzo del quale si producevano variazioni di temperatura.

Inizialmente, questo tipo di apparecchiatura venne installata in una tipografia di New York e principalmente impiegata per deumidificare l’aria poiché l’umidità rappresentava il problema principale per la produttività in quanto, oltre a danneggiare il materiale prodotto, a causa di essa gli operai interrompevano l’attività e quindi il lavoro si fermava.

Successivamente, vennero approfonditi gli studi anche per raffrescare l’aria e all’inizio del 20esimo secolo si raggiunse una tecnologia di base simile a quella attuale.

Tutto questo, a testimonianza dell’importanza di queste apparecchiature negli ambienti di lavoro dove si necessita che la produttività non venga interrotta a causa di condizioni di lavoro disagiate.

Proprio per l’importanza ricoperta dagli impianti di condizionamento d’aria negli ambienti di lavoro, bisogna affidarsi ad un’azienda che possa intervenire prontamente in caso di guasto.

Forte della propria esperienza pluriennale nel settore, Assistenza e Riparazione condizionatori Saronno è il centro di assistenza che fa per te. I tecnici qualificati ed esperti di Assistenza e Riparazione condizionatori Saronno, seguono costantemente dei corsi di aggiornamento e questo permette loro di poter intervenire su impianti di qualsiasi marca.

Un modo per evitare interventi d’emergenza è quello di stipulare un contratto di manutenzione programmata. I tecnici di Assistenza e Riparazione condizionatori Saronno interverranno regolarmente prima dell’inizio di stagione per testare il buon funzionamento dell’impianto, sostituire eventuali pezzi e garantirti tranquillità.

Con il decreto rilancio che il governo ha messo a punto, l’ecobonus 110% può essere sfruttato anche per la sostituzione dei vecchi impianti di condizionatori sia per abitazione privata che per fondi commerciali e aziende.